Prodotti Tipici

PACCO DI NATALE CASTELLUCCIANO

 30,00
pacco natale castellucciolenticchia Castelluccio Norciaroveja Castelluccio Norciafarro intero perlato Castellucciocicerchia decorticataorzo perlato castellucciostrangozzi umbria pasta

PACCO CASTELLUCCIANO

Il PACCO CASTELLUCCIANO contiene tutte le migliori specialità del nostro territorio, da assaporare e gustare comodamente a casa durante le feste in famiglia.

Il pacco contiene:

  • ROVEJA 500GR
  • FARRO INTERO 500GR
  • LENTICCHIA DI CASTELLUCCIO IGP 500GR
  • ORZO PERLATO 500 GR
  • CICERCHIA 500 GR
  • STRANGOZZI 250GR
Categoria:
  • Descrizione

Descrizione prodotto

PACCO CASTELLUCCIANO

Il PACCO CASTELLUCCIANO contiene tutte le migliori specialità del nostro territorio, da assaporare e gustare comodamente a casa durante le feste in famiglia.

Il pacco contiene:

  • ROVEJA 500GR
  • FARRO INTERO 500GR
  • LENTICCHIA DI CASTELLUCCIO IGP 500GR
  • ORZO PERLATO 500 GR
  • CICERCHIA 500 GR
  • STRANGOZZI 250GR

La Roveja di Castelluccio di Norcia, il piccolo legume selvatico, simile al pisello.

Zuppa di Roveja
Ricetta per 4 persone:
Ingredienti: 300g di roveja, olio extra vergine di oliva, aglio, peperoncino, due acciughe.
Preparazione: Mettere la roveja a bagno per 12 ore, scolarla e sciacquarla, cuocere in abbondante acqua salata per circa 50-60 minuti. Preparare un soffritto con olio, aglio, peperoncino e due acciughe. Scolare la roveja e insaporirla nel soffritto.

Farro Perlato
Il farro è un cereale straordinariamente adatto alla nostra alimentazione, in quanto dotato di proprietà nutrizionali superiori a quelle degli altri cereali.

Insalata di Farro perlato
Ricetta per 4 persone:
Ingredienti: 300gr. di farro in chicchi perlato, 2 pomodori maturi, olive nere, rucola e 4 foglie di basilico.
Preparazione: Lavare il farro sotto l’acqua corrente, farlo cuocere in abbondante acqua per circa 20 minuti, a cottura scolarlo e passarlo sotto l’acqua fredda.
Tagliare in piccoli pezzi i pomodori, le olive e la rucola, versare il tutto in una scodella aggiungendo il farro. Salare a piacimento e condire con olio extra vergine e aceto balsamico, mescolare bene il tutto e servire.

La lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP, la regina del pian grande, è unica nel suo genere, piccola, variegata nei colori ed eccellente nelle proprietà nutritive.

Ricetta per 4 persone:
Ingredienti: 400 gr. di lenticchia di Castelluccio di Norcia, 1 lt di acqua, 1 gambo di sedano, 1 spicchio di aglio, sale e pepe.
Preparazione: Versare le lenticchie in un tegame possibilmente di coccio, aggiungere l’acqua, il sedano e l’aglio. Far cuocere per 40 minuti circa. A cottura quasi ultimata aggiungere sale e crostini di pane tostato e aromatizzati con un po’ d’aglio, e olio.

Orzo Perlato

L’orzo appartiene alla famiglia delle graminacee. È stato il primo cereale ad essere coltivato dall’uomo ed è, tuttora, ampiamente utilizzato in moltissimi modi diversi. Dal punto di vista nutritivo, l’orzo appare come un cereale completo e ben utile all’organismo somiglia molto, per composizione, al mais ma contiene più proteine e meno grassi.

“LA MINESTRA DI ORZO”

Ricetta per 4 persone: Fare soffriggere in un filo d’olio la pancetta tagliata a dadini, aggiungere acqua ed insaporite con patate, cipolla, carota e sedano; salate e portate a bollire piano. A quel punto aggiungere l’orzo e cuocere per 20 minuti. Servire infine la minestra con del pecorino grattugiato.

Cicerchia

Le cicerchia ha un sapore gradevole, simile a quello dei ceci ma più delicato  sono un alimento ricchissimo di proteine, contengono, inoltre,vitamine del gruppo B, calcio e fosforo e vantano anche una buona quota di fibre. Le cicerchie sono povere di grassi ma molto energetiche, stimolano anche  la memoria e migliorano il tono muscolare.

“LA ZUPPA DI CICHERCIA”

Ricetta per 4 persone: Mettete a bagno la cicerchia per alcune ore. Fate soffriggere l’aglio in 3 cucchiai di olio ed aggiungete la cicerchia con la sua acqua in una pentola, un rametto di rosmarino e del sale. Lasciate cuocere a fuoco lento fino a che la cicerchia risulti morbida. Abbrustolire delle fette di pane e servire la zuppa calda nei piatti dove sono state preparate le fette abbrustolite.

STRANGOZZI DELL’UMBRIA

I nostri strangozzi dell’Umbria sono una pasta artigianale, ottenuta impastando lentamente le migliori semole di grano duro con acqua fredda. La trafilatura al bronzo rende la pasta ruvida e porosa. Questo permette alla pasta di assorbire bene i condimenti. Lavoriamo con la stessa lentezza e pazienza dei mastri pastai di una volta. La pasta viene essiccata a “bassa temperatura” (50-60° C.) circa.

Ricetta x 3 persone: 250 g di strangozzi, 50 g di tartufo estivo, olio extra vergine. Dopo aver grattato il tartufo in padella, aggiungere l’olio extra vergine, salare e scaldare per 2 minuti, scolare la pasta e ripassare il tutto per altri 2 minuti.

Questo sito Web utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.